Ŕ ˛ Ó










Donna radiosa (da un'antica lirica irlandese)

Donna radiosa vuoi venire con me nella magica terra
Dove sono le stelle? Le chiome lÓ sono petali di primula
E il corpo Ŕ tutto color della neve lÓ non c'Ŕ nÚ mio nÚ tuo

Bianchi i denti nere le ciglia lÓ Ŕ delizia per gli occhi
La folta assemblea e ogni guancia ha il colore della digitale
Porpora il dorso della pianura delizia per gli occhi le uova del merlo

Terra incantata Ŕ quella che racconto donna se vieni
Fra la mia gente altera ti si porrÓ sul capo una corona d'oro
Fresca carne di porco birra latte accanto a me avrai donna radiosa


C'Ŕ una donna (S. Corsi)

C'Ŕ una donna nascosta protetta
Nascosta e scavata dentro di me
C'Ŕ una donna il cui respiro soffia
In una conchiglia dentro di me

C'Ŕ una donna la cui voce
E' un canto al mio orecchio
C'Ŕ una donna il cui sorriso mi disarma
Tutte le volte che mi guarda

C'Ŕ una donna il cui piede danza
Quando sfiora lievemente la terra
C'Ŕ una donna la cui grande gonna
Avvolge la mia testa

C'Ŕ una donna le cui movenze
Sono fisse dentro di me
C'Ŕ una donna il cui nome resta
Scavato nella mia mente


All'Irlanda per i tempi che verranno (W.B. Yeats)

Sappiate che vorrei essere considerato
Fratello vero di una compagnia
Che cant˛ per addolcire i mali d'Irlanda
Storie strofe canzoni

PerchÚ l'orlo bordato di rose rosse
Di lei la cui storia cominci˛
Prima che Dio creasse le schiere angeliche
Si trascina tutto sulla pagina scritta

Quando il Tempo cominci˛ a infuriare
Il ritmo dei piedi di lei che correvano veloci
Fece battere il cuore d'Irlanda
E il tempo ordin˛ alle sue candele di accendersi

Per illuminare qua e lÓ il ritmo
Seguendo l'orlo bordato di rose rosse
Di lei che Ŕ la terra dei druidi
E delle fate che danzano sotto la luna

Official Web Site Celtic Harp - Irish Music